Loading...

Imprese in vetrina

Anche quest'anno il 6 gennaio è tornata la Befana degli artigiani

Calze e panettoni in mattinata, Fantateatro al Duse per sostenere la Casa dei Risvegli Luca De Nigris

Anche quest'anno il 6 gennaio è tornata la Befana degli artigiani

Anche quest'anno la Cna di Bologna ha aderito alle iniziative di solidarietà promosse dall’associazione Gli amici di Luca a favore della Casa dei Risvegli Luca De Nigris in occasione della Festa dell'Epifania. In piena emergenza COVID la manifestazione, giunta alla ventitreesima edizione ed entrata nel cuore di Bologna rendendo viva una tradizione oramai consolidata, subisce una sensibile variazione rispetto al programma degli scorsi anni.

Non più la Befana sotto la Torre con l’apertura straordinaria di ArtigianArte il centro di valorizzazione dell’artigianato artistico Cna, che ha la sede proprio sotto la Torre Asinelli. Per l’occasione invece si è spostata il 6 gennaio mattina alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris in via G. Gaist 6 Bologna. Lì davanti all’ingresso ambulanze, dove sorge “la colonna della solidarietà” realizzata dagli artigiani proprio sotto le Due Torri nel 2000, la Befana ha consegnato le calze agli operatori mentre i rappresentanti dei Circoli Dipendenti comunali e Universitari di Bologna hanno consegnato i tradizionali panettoni. Dal giardino della Casa dei Risvegli Luca De Nigris la Befana ha seguito la distribuzione ad ospiti e familiari attraverso le vetrate.

Nel pomeriggio del 6 gennaio, giorno dell’Epifania, alle ore 17.00 dalle pagine Facebook i bambini hanno potuto poi assistere dal Teatro Duse di Bologna allo spettacolo di Fantateatro "La Befana incalza” nel corso del quale sono stati premiati gli elaborati dei ragazzi delle scuole elementari che hanno partecipato all’omonimo concorso.

Con la speranza di poter ritornare a pieno regime nella prossima edizione, la Cna di Bologna con questa iniziativa continua a sostenere il progetto dell'Associazione Gli Amici di Luca, che è allo stesso tempo un messaggio di speranza e una concreta struttura a sostegno delle persone con esiti di coma e dei loro familiari.